RITARDO AUDIOGENO DEL LINGUAGGIO

Il bambino che nasce con una importante perdita dell’udito non impara a parlare spontaneamente. Solo un intervento precocissimo di corretta protesizzazione e di adeguata abilitazione può dare al bambino sordo la possibilità di comunicare con la voce, evitandogli di diventare muto.

Il processo di apprendimento del linguaggio verbale è lungo e impegnativo, deve coinvolgere la famiglia e la scuola che hanno il compito di sostenere e amplificare le tecniche apprese e i progressi ottenuti nel corso della abilitazione logopedica.

Alla fine, il risultato è talmente incoraggiante ed entusiasmante che ogni impegno appare giustificato dalla realtà di ragazzi sordi che parlano e comprendono il linguaggio verbale, vero presupposto per una completa integrazione sociale e lavorativa.


 


   HomePage      NextPage        Attività Riabilitative